Guidare in una giungla: parcheggi invalidi occupati da chi non ha diritto

Uno dei problemi che affligge le nostre strade, è senza alcun ombra di dubbio l’inciviltà della maggior parte degli autisti.

Parcheggi invalidi occupati da persone che non possiedono il cartellino e che senza dubbio posso fare due metri a piedi, automobili parcheggiate in seconda fila, in passi carrabili, divieti di sosta,sopra le strisce pedonali, in certi punti quasi inesistenti e auto parcheggiate sopra marciapiedi già poco scorrevoli senza avere l’ulteriore ingombro della vettura che ci alberga tranquillamente sopra.

Senza dubbio l’inciviltà di chi guida un mezzo sta superando livelli di sopportazione non indifferente, si assiste anche a macchine che si fermano in mezzo alla strada,nelle due corsie opposte, per chiaccherare e il clacson,che si dovrebbe usare solo in caso di estrema emergenza,viene scambiato per un modo per salutare le altre macchine o chi passa in strada.

Alcune persone non hanno ancora capito l’uso della rotonda e pensano ancora che la precedenza sia a destra tagliando la strada senza pudore al povero mal capitato che per primo ha occupato la rotatoria.

Le strade sono strette e a doppio senso con macchine parcheggiate in posti dove il cartello dice che non si può nemmeno sostare, a mala pena riesci ad arrivare nel centro storico senza perdere lo specchietto della macchina o farti un bel disegno nella fiancata.

La maleducazione ormai si è impadronita degli automobilisti che guidano e sostano come si faceva prima con i carri, se non peggio.

Ma quello che più preme a me sono i tanto decantati parcheggi invalidi,sempre e ripeto sempre occupati da macchine senza cartellino, che non si preoccupano minimamente di togliere la possibilità alle persone invalide di parcheggiare il più vicino possibile in modo da poter arrivare senza troppi sforzi nel posto deciso.

Penso che serva senza dubbio una punizione per chi non rispetta le norme stradali e i diritti degli altri e fare delle belle multe non sarebbe poi cosi male , visto che alla richiesta di spostare una macchina da un parcheggio invalidi mi viene risposto di farmi gli affari miei ( e non voglio scrivere esattamente cosa mi è stato detto). A tutta questa maleducazione serve senza dubbio una punizione, quindi per quanto sappia che gli agenti della polizia municipale sono pochi e oberati di lavoro , vi prego, mettete qualche multa rendete il paese più ricco e magari un pò più civile.

Un pensiero su “Guidare in una giungla: parcheggi invalidi occupati da chi non ha diritto

  1. Hai ragione Federica, i maleducati sono sempre più numerosi! Se ognuno si immedesimasse almeno un pochino col prossimo questi problemi non ci sarebbero. Viviamo in una società profondamente egoista dove uno rispetta le regole più elementari solo se gli viene imposto!!! Hai tutta la mia stima e solidarietà

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...