Delitto a Villacidro, testimonianza di chi pensavo tu fossi

Sangue, sangue dappertutto. Le impronte lo hanno portato ovunque. Impronte anche di Nosa Ibiginosa, il ragazzo che ha tolto la vita a Richard Amissah nell’appartamento davanti alla chiesa di Santa Barbara a Villacidro.

L’arma del delitto: un coltello. Un oggetto che gli ho visto maneggiare più volte a pochi passi da me. Si avete letto bene, io conoscevo Nosa e ho avuto anche l’occasione di mangiarci insieme. Ho scritto conoscevo perché non riesco davvero a spiegare il gesto di un ragazzo, che consideravo dal cuore d’oro.

Io e Nosa parlavamo soprattutto su Facebook, dove ogni tanto mi chiedeva come andava e dove scrivevamo del più e del meno. Mesi fa, quando mi aveva aiutato a portare via gli oggetti da un negozio che purtroppo avevo chiuso, mi confidò di non riuscire ad integrarsi. Voleva lavorare a tutti i costi, non sopportava di stare chiuso in casa a non fare nulla.

Ogni volta che ci parlavo, non mancava di ricordarmi la sua incrollabile fede. Era un devoto cristiano, e mi confidava spesso di andare a messa. Mi aveva pure raccontato la sua storia, fatta di povertà e nostalgia verso la sua famiglia.

Non capisco cosa possa essere scattato nella testa di un ragazzo all’apparenza così pacifico. Cosa può aver causato una reazione così folle? Differenze culturali? Motivazioni religiose? Psicosi depressiva dovuta alla sedentarietà forzata?

Saranno sicuramente argomenti che verranno trattati in tutte le salse, dalle varie testate giornalistiche. A me rimane lo shock di una notizia che ancora rimbomba nella mia testa.

 

Un pensiero su “Delitto a Villacidro, testimonianza di chi pensavo tu fossi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...