I farmaci come caramelle, una pessima abitudine

Spesso sono colorati e invitanti, ma i farmaci non sono caramelle!

I farmaci sono risorse preziose, ma perché siano efficaci e possano svolgere al meglio la loro funzione è necessario utilizzarli al meglio e seguire delle regole. Infatti, se assunti in maniera sbagliata o non opportuna, come può capitare con il fai da te, possono causare danni invece che benefici. Ecco alcune fondamentali regole.

  • Evita il fai da te o i consigli della vicina di casa, rivolgiti sempre a un professionista della salute come il tuo medico o il tuo farmacista
  • Controlla sempre la data di scadenza ed evita di acquistare un numero eccessivo di confezioni se non prescritte
  • Consulta il foglietto illustrativo per sapere come assumerli correttamente, chiedi anche in farmacia siamo a tua disposizione per fornirti indicazioni sulla corretta assunzione; non cambiare i dosaggi di propria iniziativa
  • Conserva i medicinali in maniera appropriata: va benissimo un armadietto in un luogo fresco, al riparo dalla luce, dall’umidità e da fonti di calore poiché alcuni risentono di temperature troppo elevate, comunemente si devono conservare al di sotto dei 25 gradi centigradi, quindi non in cucina e in bagno. Se in casa ci sono bambini meglio chiudere il contenitore a chiave
  • Non assumere di propria iniziativa farmaci che richiedono una prescrizione, come gli antibiotici, prodotti molto utili ma da usare con cautela
  • Non sospendere di propria iniziativa un trattamento farmacologico, anche se ti sembra di star meglio, ma portare a termine la terapia come prescritta dal medico

medications-257336_1920

Foglietto illustrativo

“Il foglietto illustrativo dei farmaci è criptico e superfluo”. È al contrario fondamentale. Pur dovendo seguire le indicazioni del proprio medico, non saper leggere il foglietto illustrativo può vanificare o addirittura indurre in errore e causare complicanze e spiacevoli conseguenze. Ecco una spiegazione dei termini che vi ricorrono maggiormente

  • Il principio attivo è il nome della sostanza capace di svolgere l’azione per la quale il farmaco è stato acquistato/prescritto
  • Gli eccipienti sono quelle sostanze che non hanno capacità curativa, ma che servono a proteggere il principio attivo dagli sbalzi di temperatura, dall’umidità e dall’azione di agenti chimici o biologici, per favori il suo assorbimento, per preservarlo dall’azione dei succhi gastrici, ma anche per migliorarne il gusto
  • La forma farmaceutica, detta anche formulazione, indica l’aspetto con cui si presenta il farmaco: compressa, capsula, supposta, polvere, sciroppo, gocce, fiala, crema, gel, cerotto, collirio ecc.
  • Per categoria farmaco-terapeutica s’intende la classe farmacologica a cui il medicinale appartiene in base al bersaglio verso cui agisce: antibiotico, antivirale, antidolorifico, antinfiammatorio, antistaminico, analgesico ecc.
  • Le indicazioni terapeutiche indicano per quale patologia o disturbo serve il farmaco
  • Le controindicazioni sono molto importanti perché spiegano quando il farmaco non deve essere assunto
  • Le precauzioni d’uso, a differenza delle controindicazioni, indicano come è meglio assumere il farmaco per evitare potenziali effetti collaterali o alterazione del processo di assorbimento. Per esempio, al mattino o alla sera, in associazione con dei liquidi, lontano o durante il pasto ecc
  • Posologia e tempi di somministrazione indicano, rispettivamente, la dose, massima e minima, che può essere assunta giornalmente per ottenere l’effetto farmacologico voluto e l’intervallo di tempo che si deve rispettare tra una somministrazione del farmaco e quella successiva
  • Per sovradosaggio si intendo i probabili effetti collaterali che si possono verificare nel momento in cui vengono assunte quantità di farmaco superiori alle dosi indicate
  • Gli effetti collaterali sono i disturbi che possono insorgere anche in seguito alla corretta assunzione del farmaco

Per qualsiasi chiarimento o dubbio rivolgetevi al vostro medico o al vostro farmacista di fiducia.

Dottoressa Cristina Fanni

capsule-1079838_1920

2 pensieri su “I farmaci come caramelle, una pessima abitudine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...