Il ricordo indelebile di un sorriso

Oggi sarebbe stato il tuo compleanno, 70 anni di pura follia… e invece ormai è un mese e qualche giorno che te ne sei andata, non sei riuscita a festeggiare questo compleanno con noi. Il bello è che da quando sapevamo del tuo tumore, ogni festa veniva festeggiata come se fosse l’ultima. E ora, ora come festeggeremo le imminenti feste? Eppure ancora a me sembra … Continua a leggere Il ricordo indelebile di un sorriso

Buone nuove, inizia il diario di una mamma sclerotica

Eccomi qui a scrivere un nuovo articolo, ma sopratutto un nuovo capitolo della mia vita. In questo momento mi sento un po’ come Briget Johns con il suo diario, solo un po’ più giovane e molto meno conosciuta. Sicuramente chi ci segue e chi subisce il mio spam quotidiano, si sarà accorto che le attività di Vitae nell’ultimo periodo, sono un po’ diminuite e i … Continua a leggere Buone nuove, inizia il diario di una mamma sclerotica

Sepolti vivi, il terribile disturbo da accumulo

Oggi parleremo di un argomento trascuratissimo fino a pochi anni fa, divenuto famoso grazie ad alcuni reality televisivi. Molti di voi avranno visto su Sky o sull’emittente RealTime, il programma “Sepolti in Casa” dove venivano presentate storie di persone che vivevano letteralmente sommerse dagli oggetti che loro stesse avevano accumulato in casa. La maggior parte di noi ha pensato che fossero situazioni limite o eccezionali … Continua a leggere Sepolti vivi, il terribile disturbo da accumulo

Diario di una donna col cancro, la quiete prima della tempesta

In una sua bellissima canzone, Battisti cantava: “Le discese ardite / E le risalite / Su nel cielo aperto / E poi giù il deserto / E poi ancora in alto / Con un grande salto”. Ed è proprio così che ci si sente a leggere le pagine del Diario di Francesca, un turbinio di emozioni dalla più dolce alla più amara, gettate negli occhi … Continua a leggere Diario di una donna col cancro, la quiete prima della tempesta

Diario di una donna col cancro, la stampella e l’attimo fuggente

“Cogli la rosa quando è il momento, che il tempo, lo sai, vola e lo stesso fiore che sboccia oggi, domani appassirà.” Così scriveva nel lontano 1648 un famoso poeta britannico, Robert Herrick. Frase che la maggior parte delle persone, forse ricorderà come uno dei più bei quote, di uno dei più bei film della storia del cinema, L’attimo fuggente. Ma perché tirare in ballo … Continua a leggere Diario di una donna col cancro, la stampella e l’attimo fuggente

Come NON affrontare il lutto, la mia storia, il mio trauma

Non avrei mai pensato di scrivere ciò che state per leggere. Oggi ho intenzione di spogliarmi, di raccontarvi un qualcosa di cui ho sempre parlato col contagocce, anche con le persone a me più care. Un argomento che è rimasto, in tutto il corso della mia vita, appeso, fermo, abbandonato in un angolo perché troppo doloroso. Ma ora ne voglio parlare con voi che state … Continua a leggere Come NON affrontare il lutto, la mia storia, il mio trauma

Diario di una donna col cancro, l’inizio della chemioterapia

Un altro meraviglioso capitolo del “Diario di una donna col cancro”. Come in ogni capitolo, la percezione è quella di essere li insieme a loro, nel vivo del racconto. Un racconto sempre pregno di emozioni, che riesce a far emozionare con tutti i sentimenti che possono ruotare attorno ad una donna, che deve affrontare una battaglia così dura. In questo capitolo la situazione della nostra … Continua a leggere Diario di una donna col cancro, l’inizio della chemioterapia