Alessandra: Ho la SM ma non abbandono i miei sogni

Anche se per un pò il blog i è fermato le vostre testimonianze hanno continuato ad arrivare, ecco una di una giovane e coraggiosa ragazza. “Ciao mondo, sono Alessandra Chia , ho 36 anni e ho  una splendida figlia di 9. Convivo con la sclerosi multipla da tantissimi anni, dico tantissimi e non il numero esatto perché effettivamente non lo so con esattezza neanche io. … Continua a leggere Alessandra: Ho la SM ma non abbandono i miei sogni

La parola al Dottore: Allacciamoci nel tango

Torna il nostro carissimo Dottor Deiana con la sua rubrica La parola al dottore……  Concludevo il precedente articolo, dal titolo “L’utile e il dilettevole” dicendo che se ne sarebbe ancora parlato. Questo articolo, pertanto, va considerato come la continuazione del precedente. Allacciamoci nel tango… Così, se non ricordo male, esortava una vecchia canzone. Si diceva la volta scorsa come il ballo sia ufficialmente compreso tra … Continua a leggere La parola al Dottore: Allacciamoci nel tango

La parola al Dottore: l’utile e il dilettevole

Un altro capitolo della rubrica del Dottor Ernesto Deiana, sempre alle prese con i consigli per la nostra salute “Alzi la mano chi non ha abbandonato in soffitta una cyclette a suo tempo acquistata con grande entusiasmo ; o chi, dopo alcuni giorni di assidua frequenza, non si è più presentato in palestra; o chi, pur ripromettendosi da anni di perdere qualche chilo di troppo … Continua a leggere La parola al Dottore: l’utile e il dilettevole

Diario di una mamma sclerotica: faccia a faccia con la mia malattia

Oggi non sarà un’articolo divertente o polemico, oggi sarà uno sfogo, in fin dei conti è il mio diario e questa sono io. Ormai le 33 settimane sono arrivate, il piccolo gambero cresce, un po’ a rilento forse , ma cresce, il baby shower o festa pre-nascita è arrivato e poi passato, hai tanti bei ricordi e bellissime sorprese. Ora casa mia è vuota, sono … Continua a leggere Diario di una mamma sclerotica: faccia a faccia con la mia malattia

Federica: vi racconto la mia connettivite indifferenziata

Oggi per Vitae un’intervista speciale e non solo perché lei ha il mio stesso nome ma soprattutto perché ha voluto condividere con noi la sua storia e la sua patologia, lei si chiama Federica Cabrolu ha 26 anni e ha la connettivite indifferenziata. Le connettiviti indifferenziate sono condizioni cliniche caratterizzate da sintomi e segni tipici di una malattia autoimmune che, tuttavia, non soddisfano i criteri minimi sufficienti … Continua a leggere Federica: vi racconto la mia connettivite indifferenziata